25 giu 2007

MI si accusa...

...di postare poco e quindi ecco due post di seguito, ahh son tremendo...

una cosa veloce veloce, in una scena di Veronica Mars si parla di Ubuntu il sistema operativo di cui, grazie a Buggolo, mi sono innamorato.



si guardo Veronica Mars... mbè ? problemi ? discutiamone...

Per sdrammatizzare un po'...

In molti (una) si sono stupiti della rabbia espressa nel post sulla mia riunione condominiale e in pochi (nessuno) hanno tentato di rispondere alla mia domanda su come cavolo si chiamasse quel coso per parlare...
Comunque, appunto, per sdrammatizzare un po' voglio ricordare due scene cinematografiche con soggetto le famigerate grottesche assemblee.
La prima ormai è nella storia.. con il famoso "mi si accusa..." che ancora oggi mi fa sganasciare dalle risate...



L'altra più che una scena è un film intero La Comunidad che vuol dire appunto condominio, un film spagnolo molto sfizioso, come capita ultimamente al cinema spagnolo (e mai nel nostro (come ha giustamente fatto notare Quentin)) e che vi consiglio di "noleggiare".

A proposito di cinema spagnolo mi è venuto in mente un grandissimo film visto in piena notte che mi ha intrippato di brutto, devo riuscire a recuperare il titolo, argomento: La Fortuna.

17 giu 2007

Una piacevole sorpresa

E' proprio una piacevole sorpresa questa Bristol, la stavo studiando via web e wikipedia ma ancora non avevo un'idea precisa su che tipo di città aspettarmi.

La prima cosa che colpisce in positivo è la gentilezza delle persone, non mi era mai successo di trovare persone così gentili, pazienti e disponibili, a partire dagli autisti degli autobus, i postini (che fermano le loro colorate biciclette per assisterti se ti vedono un attimino disperso: se ne sono fermati due su due incrociati!!!), i gestori dei locali (se per esempio scrocchi 5/6 ore di wireless consumando solo un paio di té, arrivano e ti indicano anche la presa per la corrente), i passanti, insomma tutti.
La seconda è che non ci sono Italiani :) che di fatto spiega anche la prima, non avendo mai conosciuto certi elementi non cercano di evitarci come la peste come succede in certi paesi o in certe città dove dove senti spesso bofocchiare "uff italians...".
La terza cosa è la giovane età della popolazione, ci sono almeno 3 università/college più altre varie attrattive culturali che ne fanno una città piena zeppa di giovani, (seconda solo a Dublino tra quelle che ho visto) e quindi piena di locali nuovi, vecchi, tradizionali e moderni, e non ti devi stupire se al sabato sera incontri uno studente vestito da Elvis o da sposina :) e nemmeno di incrociare, fino al giorno dopo, una specie di caccia al tesoro tra fontane, canali e viuzze fatta da invasati in mountain bike.
Unico difetto, la perfezione non esiste si sa, è che nonostante sia una città non molto grande, è faticosa da visitare in quanto arroccata su varie colline.
Concludo con una diapositiva del famossissimo Clifton Suspension Bridge.

05 giu 2007

Cazzo... robcop... sono le 21 e 30!!

Cazzo robocop... ogni volta che ci sei tu, ogni volta, facciamo tardi, ma cazzo il dono della sintesi non ce l'hai proprio, ma non si può! non si può!! e intervieni sempre a cazzo, dici la tua sull'argomento all'ordine del giorno sbagliato, ti alzi ti siedi, cazzo, non si può fare un'assemblea condominiale così! io vengo per farmi due risate ma tu esageri... e poi il repertorio... sempre quello... bastaa e "tu dimettiti" e "vado alla polizia" e "le scale sono sporche"... dai non se ne può più, e poi stasera ho scoperto che sei consigliere... mi sa che quella volta che ti hanno eletto erano sotto crack, io non c'ero, sicuro, mi rifiuto di ricordare di averti votato!

E poi quando ti metti l'apparecchietto, che usi per parlare avvicinandolo alla gola, in tasca ricordati di spegnerlo emette un fastidiosissimo rumore, fastidiosissimo soprattutto per colui che siede al tuo fianco, anzi fai una cosa, l'apparecchietto (1 euro a chi mi dice come si chiama) la prossima volta infilatelo nel culo e stai a casa.