07 nov 2007

Magari fallissi anche io così...

Il Corriere della Sera (che per la verità riprende un paio di giornali inglesi) definisce "un fallimento l'iniziativa pensata dai Radiohead per promuovere "In Rainbows"".
Secondo una società "che monitorizza il comportamento online di circa 2 milioni di "surfers" in tutto il mondo, il 62% dei 12 milioni di appassionati che si sono affrettati a fare il download del disco uscito un mese fa non ha sborsato nemmeno un centesimo."
In pratica 3 fan su 5 non hanno pagato, però se invece di sparare cifre ci si fermasse a ragionarci sopra, scopriremmo che il 38% di 12.000.000 di appassionati fa 4.560.000 persone che hanno pagato almeno un Euro, il che fa 4.560.000 euro.
Anzi secondo il times i "paganti" hanno pagato in media 4 sterline l'uno, che dovrebbe fare 18.240.000 Sterline che in totale fa 26.180.626,3736 euro.
Allora io vorrei chiedere alla cara Simona Marchetti, che firma l'articolo, 26 milioni di euro ti sembrano un fallimento ? sai quanto prende un artista dalle case discografiche per ogni disco venduto ? ma sai qualcosa di qualcosa ?
Glielo chiederei se il sito del giornale fosse partecipativo come annunciato dal suo direttore:

In linea con l’evoluzione della rete, che va sotto il nome di Web 2.0, i lettori, oltre a esprimere le proprie opinioni nei forum e nei blog tenuti dalle firme del Corriere della Sera, potranno anche commentare alcuni degli articoli pubblicati sul sito, inviare foto, suggerimenti, testimonianze.
Ma sinceramente non mi pare così....

3 commenti:

Bellaile ha detto...

Uhhh che pitima che sei

kavia ha detto...

definire pitima please...

Bellaile ha detto...

Rompicazzi precisino!!!