18 mag 2008

La cosa drammatica...

...di chi balla i balli latinoamericani è che ci credono davvero troppo, e se per caso ti azzardi a improvvisarti (con mucha alegria) ballerino anche tu, senza aver frequentato costosissimi corsi in palestre di periferia, ti guardano come se avessi strappato la bandiera del tuo paese ad un gruppo di disabili in gita al presidente della repubblica, l'avessi pestata coi piedi, gli avessi pisciato sopra, dato fuoco e cagato sopra per spegnere il fuoco divenuto incontrollabile.
Andiamo ragazzi... la maggior parte di voi sembra Joaquin Cortes con l'artrite galoppante alle ginocchia e una lopecia allo stato avanzato.



(foto di Andy B. (scusa amico mi sa che tu ci tieni))

3 commenti:

Bellaile ha detto...

Secondo me invece, la caratteristica dei ballerini di danze sudamericane è proprio l'apertura e la voglia di far provare a ballare tutti...Certo, se arriva uno ubriaco con una maglietta che inneggia a Vasco o ai pompini e si butta in mezzo alla pista a strusciarsi contro le ballerine...beh, in quel caso il discorso è diverso e ti do ragione

kavia ha detto...

Innanzitutto tu parli di molestie che è diverso, io ho scritto chiaramente "se ti azzardi a improvvisarti ballerino anche tu" in secondo luogo è normale che invitino TE a ballare... grazie a sto piffero

kavia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.